Siamo lo sport piu’ bello che c’è!

Un weekend sensazionale e ricchissimo di sport ha chiuso la stagione agonistica senior 2017 in quel di Vicenza.

Numerosi gli appassionati che hanno affollato lo stadio Menti, per l’occasione vestito a football, per assistere alla kermesse dell’Italian Bowl. Ad aprire lo spettacolo è stata, il venerdì sera, la finale Cifaf fra Underdogs e One Team, con le venete che hanno prevalso nella seconda metà, portando a casa il terzo titolo consecutivo. A seguire è stata la volta della finale del campionato di Terza Divisione fra Sharks Palermo, già vincitori la scorsa estate, e Sentinels Isonzo. Come lo scorso anno, è uscita fuori una partita bellissima che, contro i pronostici, ha visto i Sentinels laurearsi campioni.

Sabato pomeriggio, finalmente, scendono in campo i nostri atleti, impegnati nell’All Star Game, evento novità di quest’anno, nel quale i migliori della Prima Divisione hanno affrontato i corrispettivi della Seconda Divisione. Alla vigilia un certo fermento ha pervaso la rete con l’acceso dibattito fra il livello di gioco della massima serie e quello del campionato cadetto; c’era grande attesa per la selezione di Seconda Divisione ricca di giocatori interessanti, alcuni dei quali anche nel giro della Nazionale. La gara nella prima frazione è stata combattuta, con l’attacco guidato da Diego Ianniello, qb dei Grizzlies, che faticava a trovare continuità, mentre gli avversari mettevano a segno un field goal, dopo un bel drive. Nel secondo tempo tuttavia, gli atleti della massima serie hanno messo il turbo e fatto valere una maggiore fisicità, evidente sin dalle prime battute. Si corre di potenza, pochissimi lanci, e fioccano i punti che chiudono il match. In meta prima Valota dei Lions Bergamo e poi Ianniello,  più due calci del bravo Felli dei Panthers. Finisce 20 a 3 per la selezione della Prima Divisione.

Buona la prova dei laziali, con Bussoletti autore di corse pregevoli dietro la spinta dell’ottimo D’Antonio, vero trattore nel ruolo di guardia destra. Cerini, nel mezzo della difesa, gioca con attenzione e mette a segno qualche bel placcaggio. Poco chiamato in causa il nostro punter Jacopo Tortora D’Amato, visto il dominio messo in atto dai suoi compagni.

La giornata si conlude con l’attesissima finale della Prima Divisine fra Rhinos e Seamen, un derby milanese fra le due migliori squadre del campionato 2017.

I nero arancio, dati come favoriti, sono stati battuti nettamente dai marinai blu navy. Bella la partita, eccellente la prestazione perfetta delle linee di attacco e difesa dei Seamen, perfetto il lavoro del coaching staff che ha imbrigliato il possente gioco di corse dei Rhinos e messo alle corde una difesa dotata di eccellenti giocatori.

Il punteggio finale recita 37 a 29, ma i ragazzi del presidente Mutti sono stati in vantaggio per tutta la gara, dando l’inequivocabile sensazione di essere giunti all’appuntamento più determinati degli avversari.

Oggi, a chiudere la kermesse, ci sarà la finale della Seconda Divisione fra Blacks-Bills e Hogs, partita che dovrebbe mostrare le prossime squadre che saliranno nella massima serie.

Da notare la presenza in campo per tutte e tre le giornate di Calvin “Megatron” Johnson, ricevitore fra i migliori di sempre della NFL che si è mostrato molto coinvolto ed entusiasta del nostro movimento.

Fight On!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...