Brandon Collier a Roma per visionare i talenti biancocelesti.

Si chiama Premier Players International ed e’ un’organizzazione nata 2 anni fa negli States per reclutare talenti internazionali da avviare ad una carriera oltreoceano.

Il titolare, Brandon Collier, e’ un ex giocatore dei Philadelfia Eagles che ha trascorso alcune stagioni in Europa come import player ed e’ rimasto colpito dalla quantita’ di giovani atleti che avevano caratteristiche adeguate per iniziare un percorso da studente atleta negli Stati Uniti.

Ha cosi’messo in liedi PPI e viaggia di citta’ in citta’ per visionare gli atleti locali e proporsi come cassa di risonanza per attirare l’attenzione di reclutatori stranieri.

Ieri sera era a Roma ed e’ stato ospite dell’allenamento dei Marines senior dove ha visto all’opera i nostri tanti giovani.

Oggi invece, come si vede dalla foto, era al Giulio Onesti per salutare il suo coach dell’universita’, il leggendario Don Brown, defensive coordinator di Michigan.

Ancora una volta, i Marines dimostrano di porre i propri giovani al centro dell’attivita’, per permettergli di vivere un’esperienza sportiva ricca e coinvolgente.

Fight On!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...