Primo titolo del 2017 per i Lazio Marines U16!

Come tutte le cose belle, il prezzo da pagare e’ alto e questi giovani atleti biancocelesti hanno dovuto faticare molto per portare a casa il primo trofeo di stagione.

La Coppa Centro Italia, che i nostri hanno ampiamente dominato, oggi, proprio in dirittura d’arrivo, hanno rischiato di vedersela sfuggire fra le dita.

Merito innanzitutto degli avversari, in primis quei Napoli 82ers che avevamo intuito coriacei e determinati, che oggi hanno dato davvero il massimo per prevalere in questa finale.

La giornata infatti inizia nel peggiore dei modi, i nostri affrontano i partenopei nel primo round e si fanno sorprendere dal gioco fisico dei bianco-blu. Tanti errori in attacco e falli  banali in difesa scavano un buco dal quale i Marines non riescono ad uscire in tempo. Finisce 24 a 28 e la strada si fa in salita. Come reagiranno i giovanissimi ragazzi di coach Pacelli, alla prima sconfitta stagionale?

La risposta arriva presto ed e’ perentoria. In semifinale affrontiamo la Roma Scuola Football, che aveva vinto nettamente la partita precedente con i Grizzlies, e non c’e’ storia: 24 a 6 e timone di nuovo verso la meta; si va in finale, ancora una volta contro gli 82ers.

La gara e’ durissima ed i laziali sono senza due dei loro migliori realizzatori, i runningback Piol ed Armaroli; il primo e’ indisponibile per impegni personali, il secondo si infortuna a meta’ torneo.

Fortunatamente il solito furetto Michalak, dietro i blocchi di tutto l’attacco, quarterback incluso, mette a segno i punti necessari a sbloccare l’incontro.

La difesa biancoceleste sale in cattedra e nulla possono i pur volenterosi ricevitori napoletani.

Finisce 15 a 2, ed i Marines U16 alzano la meritatissima Coppa!

Ha vinto la squadra tutta, un collettivo coriaceo che ha saputo imporre il proprio gioco a tutti gli avversari incontrati in questi mesi!

Bravissimi! La Nazione Marines e’ fiera di voi; siete il nostro futuro.

Ora riposatevi perche’ tra poco ci sara’ da affrontare il Campionato Nazionale Flag Junior, come sempre da protagonisti!

In ultimo, rivolgiamo un super “In becco all’aquila” ad Alessandro Armaroli, augurandogli una rapida guarigione perche’ vogliamo rivederlo quanto prima in campo.

WHYS!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...