Conosciamo Le Lazio Marines, oggi è con noi Paola.

Ciao Paola, benvenuta a Roma. Prima di spiegarci cosa ti ha spinta a venire qui nella Capitale, spiegaci come sei venuta a conoscenza del mondo del football.

Salve,salve!

Mi ero ripromessa di non rilasciare ne interviste ne autografi, ma farò uno sforzo.  A scrivere stupidaggini sono bravissima, ma con le cose serie… 🙂
Sono venuta a conoscenza del fantastico, magico e maledetto mondo del football grazie al mio amico e poi coach, Andrea. Ogni volta che mi incontrava mi faceva “la corte”. Mi voleva come RB…ovviamente…scherzo!!! Alla fine il 14 settembre 2014 mi sono presentata al campo delle Vibrie e non ne sono più uscita.

Anche tu, come Giulia Fanella, hai provato l’esperienza della selezione nazionale CIFAF. Raccontaci in breve come è stato e cosa può migliorare dal tuo punto di vista.

Esperienza nazionale, di sicuro tra le cose da migliorare ci sono io. Lo rifarei mille volte: si sono create nuove amicizie, ho avuto l’opportunità di imparare da altri coaches e di apprendere e provare moltissime cose che non sapevo. Spero ci sia una prossima volta, con il giusto preavviso e una giusta organizzazione degli allenamenti (per esempio noi del profondo sud non venivamo considerate molto, se cosi si può dire).

Lecce – Roma, sono tanti i km che ti dividono da casa, un passo importante nella tua vita. Cosa ti ha convinta a cambiare città?

Se non ci fosse stato il football nella mia testa, vene, ossa, cuore e ciccia probabilmente non mi sarei trasferita. Questo sport e le persone a cui voglio molto bene mi hanno dato il coraggio di fare questa scelta di cui avevo fortemente bisogno. La perdita di entrambi i miei nonni, so che succede, ma il dolore è stato immenso e aver perso il lavoro sommati a tutta una serie di eventi che non sto qui a raccontarvi mi hanno convinta definitivamente. Insomma “me nia scire” (me ne dovevo andare ndr.)

È passato un mese dal tuo approdo a Roma. Un mese da Marines. Come ti trovi in questa città e come procedono i tuoi allenamenti in un ambiente tutto nuovo?
Adoro tutti. Le ragazze, i coach, è tutto molto bello; mi trovo bene in questo ambiente. È come avere un sogno ed essere riuscita a realizzarlo. Spero di essere all’altezza e dimostrare quello che so fare in campo quando arriverà il momento. Per tutto il resto… 1…2…LE…MARINES

 

paola-calo1 paola-calo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...